fbpx

Accettazione del corpo e stereotipi: dobbiamo davvero cambiare?

Accettazione del corpo e stereotipi: dobbiamo davvero cambiare?

Soprattutto durante la gravidanza, diventa difficile accettare il proprio corpo: i chili aumentano e spuntano le prime smagliature; gli sbalzi ormonali aumentano la ritenzione idrica e rendono l’umore ballerino. A tutto questo si aggiungono una serie di stereotipi che non fanno che danneggiare l’immagine di noi stesse.

Cerchiamo di capire insieme qual è la realtà dietro alle immagini da rivista patinata.

  1. Magra e tonica anche con il pancione!

Mantenersi in movimento in gravidanza fa bene, niente da dire a riguardo. Allo stesso modo, prendere troppo peso fa male sia alla mamma sia al bambino, quindi andrebbero evitati gli eccessi alimentari. Detto questo, le donne ancora in formissima con il pancione (e senza) sono una rarità, al di fuori delle riviste.

Una futura mamma è spesso stanca, sia a causa dello stress sia a causa degli ormoni: è normale non avere voglia di fare tutta l’attività fisica di prima. In più, il progesterone riduce il tono muscolare e rende tutto più difficile.

La cosa migliore è mangiare bene e fare la quantità di esercizio fisico che si riesce a sostenere. C’è sempre tempo per recuperare il tono pre-gestazione.

  1. Idratati e vinci le smagliature!

Mantenere la pelle idratata è fondamentale in gravidanza, sia bevendo tanto sia usando creme naturali. In questo modo si riduce la comparsa delle smagliature, ma non ti illudere: non sempre basta. Per alcune donne, le smagliature sono scritte nei geni.

Alcuni geni stimolano o bloccano la produzione di proteine chiave per l’elasticità della pelle. A seconda che tu le abbia o meno, sarai più o meno predisposta. Le creme e gli oli possono aiutare, ma non ti crucciare se non bastano: è del tutto normale.

  1. Che pelle luminosa e che bei capelli!

In alcuni casi, gli ormoni hanno anche degli effetti positivi: rendono la pelle luminosa e bella, bloccano la caduta dei capelli e li rendono più folti. Abbiamo quindi l’immagine della donna incinta radiosa, con una chioma meravigliosa.

Non sempre è così ed è normale. Gli stessi ormoni di cui sopra possono provocare pelle grassa e macchie cutanee. In alcuni casi, provocano la caduta di più capelli del normale. Passa tutto dopo il parto: non ti preoccupare.

Insomma, non sempre il corpo in gravidanza corrisponde agli stereotipi di riviste e film. La cosa migliore da fare è accettarlo per quello che è, con tutti i pregi e i difetti che può avere. La perfezione non è di questo mondo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: