fbpx

Nausea in gravidanza

Nausea in gravidanza

La nausea in gravidanza è uno dei disturbi con cui le mamme devono spesso combattere: pensate che oltre il 65% delle donne soffre di nausea in gravidanza, soprattutto nei primi mesi di gestazione.

Da cosa sono causate le nausee? Sono principalmente da ricondurre a cambiamenti ormonali e come detto prima scompaiono solitamente all’ingresso del secondo trimestre.

Ecco alcuni consigli che vi suggeriamo di tenere in considerazione per lenire il fastidio:

– fare 5 pasti al giorno: iniziare con una colazione proteica con uova, o frittata di bianco d’uovo o yogurt, frutta e dei cereali senza zucchero o pane di segale,  per proseguire con uno spuntino a metà mattina a base di frutta e un pezzo di grana per esempio. Pranzo completo sempre a base di proteine, verdura e cereali (scegliere se possibile quelli integrali e in chicchi come riso basmati, farro, avena e orzo); uno spuntino a metà pomeriggio con yogurt o frutta o frutta secca o un pezzo di grana. Suggeriamo una cena leggera a base di proteine come pesce azzurro, verdura di stagione e pochi cereali (circa 60-80 grammi).

– prediligere cibi semplici: come spiegheremo nei prossimi giorni è fondamentale fare attenzione all’aumento di peso in gravidanza. No a cibi grassi e calorici come lasagne e paste pasticciate e sopratutto attenzione ai dolci. Un dolcino a settimana è assolutamente previsto ma sarebbe importante eliminare lo zucchero bianco a favore di miele, sciroppo d’acero e malto, chiaramente senza esagerare (un cucchiaino al giorno).

verdura e frutta: sia a pranzo che a cena dobbiamo inserire della verdura e a colazione e/o negli spuntini della frutta (due frutti di medie dimensioni al giorno, senza eccedere). La carenza di fibre può peggiorare la stipsi e aumentare le nausee.

zenzero: lo zenzero è il più potente antinausea in gravidanza. Vi suggeriamo in primis di bere tisane allo zenzero, se possibile non dolcificate altrimenti con un cucchiaino scarso di miele. Come prepararla? Versare 500 ml di acqua in un pentolino, aggiungere circa 2 cm di radice di zenzero tagliata a pezzetti e portare ad ebollizione per 5 minuti: spegnere il fuoco, e versare in tazza. Potrete bere la vostra tisana durante tutta la giornata. Sconsigliatissimo lo zenzero candito, ricco di zuccheri. Potrete invece inserire lo zenzero fresco grattugiato nella vostra cucina, preparando brodi, carni bianche e pesce, magari accompagnato da lime. Oppure all’interno di una macedonia di frutta, o un centrifugato.

Giulia Mandrino, healthy blogger

https://www.instagram.com/giuliettamandrino/

 

 

Un pensiero su “Nausea in gravidanza

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: